Conosci la Carne di suino con più Omega 3?

 

E’stata presentata al Pavarotti Restaurant Museum di Milano la prima carne di suino ad alto contenuto di Omega3 prodotta da Cura Natura. Il menu è stato curato dallo chef Luca Marchini, stella Michelin e presidente JRE Italia (Jeunes Restaurateur d’Europe) e la serata è stata condotta dall’antropologo alimentare Sergio Grasso. Grazie all’accordo con la filiera francese del benessere Blue Blan Coeur, attraverso un regime di alimentazione animale a base principalmente di semi lino, Cura Natura è riuscita ad apportare alla carne suina più Omega 3, i famosi grassi insaturi tanto raccomandati dai nutrizionisti per un regime alimentare sano ed equilibrato. Ecco alcuni esempi di come cambiano i contenuti nutrizionali della “nuova” carne di suino: 100 grammi di lombo fresco passano dal contenuto attuale di 0,08 grammi di Omega 3 a 0,24 grammi, mentre per i prodotti lavorati si passa per esempio dai 0,11 g ai 0,55 g nel prosciutto di Parma e da 0,16 a 0,75 grammi nella mortadella di Bologna IGP. Per fare un paragone col pesce, mangiando la stessa quantità di tonno o di salmone freschi assumeremmo 0,09 grammi di Omega3. “Il protocollo alimentare adottato copn Blue Blanc Coeur – dichiara Maurizio Ferri amministratore delegato di Cura Natura – ci consente di ottenere animali più in forma e ad esaltare morbidezza e sapore della carne, proprio perché si valorizza la parte grassa che ora diventa un grasso buono”. Se Cura Natura si occuperà dell’allevamento, sarà poi la rete Prosus, la cooperativa di produttori di cui Cura Natura fa parte, a completare la filiera con la commercializzazione della carne.  Mangiare maiale e mangiare sano oggi è una missione possibile.

Per saperne di più…

collage-stampad3s_2167d3s_2183 d3s_2122 d3s_2157d3s_2226 d3s_2179 d3s_1917 d3s_2072 d3s_2332